Michele Grassi

La forma del Latte nasce allo scopo di ricerca, in particolare tecnologica e microbiologica, applicata alla lavorazione di latte crudo. Dopo anni trascosi ad approfondire le tecnologie, Michele Grassi trasferisce le proprie competenze in ambienti alpini, nelle malghe autogestite, dove può lavorare il latte d’alpeggio, ottimizzare la ricerca effettuata e verificare l’apprezzamento del consumatore

Come e dove nasce La Forma del Latte

La sede è a Codigoro in provincia di Ferrara dove, nel laboratorio privato, avvengono le prove tecnologiche che mirano a studiare in particolare i formaggi  a latte crudo.  La scelta di operare in alpeggio, specialmente sulle Prealpi e Dolomiti venete, è mirata a verificare i risultati della ricerca e, naturalmente, formaggi di alta qualità.

A chi si rivolge la forma del latte

al casaro
  • che ha necessità di migliorare la sua produzione
  • che ha problemi e li vuole risolvere
  • che desidera proporre alla propria clientela un nuovo formaggio
ai Consorzi D.O.P. e le organizzazioni
  • che desiderano proporre corsi di tecnologia casearia o conferenze tematiche
  • che necessitano di consulenze tecnologihe per i propri associati
  • che intendono predisporre le basi di nuove realtà casearie
ai progettisti, veterinari, tecnici del settore agro alimentare
  • che desiderano organizzare corsi di tecnologia casearia o conferenze tematiche
  • che desiderano consulenze tecnologihe per i propri assistiti
  • che progettano nuove realtà casearie
alle aziende, casearie e commerciali

che intendono formare i propri dipendenti, sia del settore caseario che della vendita come i banconieri allo scopo di fornire loro una maggiore conoscenza del formaggio

alle scuole
  • che intendono proporre ai propri alunni un percorso informativo-didattico mirato  alla conoscenza del formaggio
  • che intendono aderire al progetto Formaggiamo? che include prove pratiche gestite dal bambino o dimostrazioni
al consumatore
  • che ama il formaggio e vuole approfondirne la conoscenza
  • che desidera partecipare a incontri, conferenze, corsi
  • che desidera partecipare a degustazioni guidate

 

Michele Grassi

Michele Grassi

Critico di formaggi, esperto di tecnologia casearia

Libero professionista, si occupa di ricerca relativa alla tecnologia dei formaggi italiani a latte crudo e alla progettazione e realizzazione di nuove tecniche di trasformazione, nell’ambito tecnologico è consulente caseario.

Propone didattica, tecnologica e sensoriale, per la conoscenza del formaggio.

Premio «Grolla d’Oro» 2009 per il miglior formaggio di malga a pasta molle, è Maestro assaggiatore e docente Onaf. Collabora con alcune testate come formaggio.it e il magazine Con i piedi per terra.

É coautore di alcune guide dei formaggi del triveneto; autore di Aroma, Un viaggio sensoriale alla scoperta dei formaggi D.O.P. italiani, 2012, Tamellini Edizioni, di Argìa e il cucchiaio di legno, la cucina di altri tempi, 2015, Tamellini Edizioni e di MANUALE DEL CASARO Hoepli 2015

É consulente per importanti aziende italiane.